Ricerca per i centri antiviolenza in Italia

Comecitrovi

La mappa dei centri antiviolenza in Italia

Centro contro la violenza alle donne Roberta Lanzino

Socia DIRE

Aderente 1522

Indirizzo
Via Ernesto Fagiani, 17 - cosenza (Cosenza), Calabria
Telefono
0984/36311
Fax
0984/36211
Tel emergenze
Email
centroantiviolenzalanzino@gmail.com
Attività

Colloqui telefonici

Colloqui personali

Gruppi di sostegno e/o auto-aiuto

Informazione/consulenza giuridica

Aiuto nella ricerca lavoro

Servizio minori

Progetto contro la prostituzione coatta

Formazione

Formazione Accreditata -

Ente formato da sole donne (anche le operatrici)

Ente proveniente dal Movimento delle Donne

Ente fondato da una associazione

Numero socie: 40

Numero operatrici: 15

Numero volontarie: 20

Ente gestito dal Comune - Associazione

Numero case rifugio: 0 - Posti letto: 0 - Giorni di permanenza: 0

Indirizzo segreto

Natura giuridica:
ONLUS -
Anno di fondazione:
1988
Anno inizio attività di accoglienza:
1990
Storia dell'Associazione/Centro:
L'associazione raccoglie esperienze del movimento delle donne e dell'esperienza di altre donne, cattoliche e non, che si sono via via avvicinate al Centro. L'episodio scatenante è stato lo stupro e l'omicidio di una giovane ragazza a cui il Centro è intitolato, uccisa il 26 luglio 1988 nella provincia di Cosenza.Nel 1990 dopo percorsi formativi le donne aprono il Telefono Rosa della Calabria. Molte le attività di animazione territoriale e formative rivolte alle scuole. Diverse le costituzioni civili nei processi a sostegno delle donne che denunciano.

Protocolli

  • Rete territoriale (Comune e Provincia di Cosenza, ASP,Azienda Ospedaliera, Università della Calabria, Procura di Cosenza) per prevenire e contrastare la violenza alle donne.

Progetti

  • Progetto Donne antiviolenza (DAV) Ministero del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità - in collaborazione con Università della Calabria, Comune di Cosenza, Azienda Ospedaliera di Cosenza.

Pubblicazioni

  • Due video didattici sulla violenza alle donne.
  • Opuscoli informativi e brochure illustrative