Ricerca per i centri antiviolenza in Italia

Comecitrovi

La mappa dei centri antiviolenza in Italia

Nuova Vita

Socia DIRE

Aderente 1522

Indirizzo
Via Ecce Homo - ragusa (Ragusa), Sicilia
Telefono
0932/246788- interno3,7
Fax
Tel emergenze
Email
associazione.nuovavita@alice.it
Indirizzo web
Attività

Colloqui telefonici

Colloqui personali

Gruppi di sostegno e/o auto-aiuto

Informazione/consulenza giuridica

Aiuto nella ricerca lavoro

Servizio minori

Progetto contro la prostituzione coatta

Formazione

Formazione Accreditata -

Ente formato da sole donne (anche le operatrici)

Ente proveniente dal Movimento delle Donne

Ente fondato da una associazione

Numero socie: 10

Numero operatrici: 10

Numero volontarie: 8

Ente gestito dal Comune - Associazione Nuova Vita Onlus

Numero case rifugio: 0 - Posti letto: 0 - Giorni di permanenza: 0

Indirizzo segreto

Natura giuridica:
ONLUS -
Anno di fondazione:
2007
Anno inizio attività di accoglienza:
2007
Storia dell'Associazione/Centro:
L' Associazione “Nuova Vita - Centro Antiviolenza, Onlus, si è costituita a Ragusa nel luglio 2007 per iniziativa di donne vittime di violenza intrafamiliare. E’ inserita nel sistema di mappatura delle strutture pubbliche e private collegate al numero nazionale 1522 “Antiviolenza Donna” del Ministero Pari Opportunità. Attraverso un’equipe professionale, formata dal centro antiviolenza La Nereide di Siracusa, composta da assistenti sociali, psicoterapeuta, consulente legale, pedagogista, psicologa ed operatrici dell’accoglienza, l’associazione nell’ottobre 2007 ha avviato, con il supporto della Caritas di Ragusa, il CentroAntiviolenza presso i locali di via Ecce Homo 259 realizzando servizi di accoglienza ed orientamento attraverso lo sportello di accoglienza ed orientamento “SOS” TelefonoDonna, con l’obiettivo di offrire aiuto e sostegno alle donne ed anche ai figli vittime di violenza assistita e/o subita e mutarne l’atteggiamento passivo per tradurlo in capacità critica al fine d’individuare un piano individualizzato d’inclusione sociale. Oltre ai percorsi di base dei centri antiviolenza relativi all’intervento sociale, psicoterapeutico, legale e pedagogico, il centro antiviolenza offre delle attività di laboratorio e di terapie occupazionali, come il laboratorio artistico, di scrittura terapia e teatrale, attività terapeutiche, di autodifesa e gruppi di auto-aiuto. Nell’accoglienza dei casi utilizza uno strumento di segretariato sociale per la raccolta sistematica dei dati necessari per comprendere il fenomeno ed elaborare interventi teorico – pratici.

Protocolli

  • Enti capofila distretti socio-sanitari: Ragusa-Modica-Vittoria; A.S.P.(azienda sanitaria), U.E.P.E. (ufficio di esecuzione penale esterna); Caritas (centro ascolto e centro prima accoglienza); Cooperative equipe psicopedagogiche delle scuole( agape-vis);

Progetti

  • Progetto - Ministero P.O. Progetto S.T.O.P.

Pubblicazioni

  • Mensile. Donna iblea; report e mappatura progetto S.T.O.P.